Una piccola casa editrice nata a Roma nel 2016 per iniziativa di un gruppo di persone con diverse esperienze professionali alle spalle unite da un interesse comune. Quale sia lo si comprende già dal logo scelto, l’elefante, l’animale che più di altri rappresenta il simbolo della memoria, del ricordo. Due parole che hanno senso se aiutano a comprendere il presente e anche il futuro, perché è dalle radici che cresce l’albero.