’68. La rivolta giovane

17.00

Quantity:

Categoria:

Descrizione

Eravamo giovani, eravamo avventati, arroganti, stupidi, testardi.

E avevamo ragione! Non rimpiango niente! (Abbie Hoffman)

 

 

Il libro: Cinquant’anni fa la “rivolta degli studenti”. Il Sessantotto è l’anno della nascita del Movimento, delle occupazioni di Università e scuole medie superiori, degli scontri di piazza, della presa di coscienza di una generazione di giovani decisi a cambiare il mondo. L’autore ricostruisce la genesi e lo sviluppo dell’”anno degli studenti”, attraverso la cronaca degli avvenimenti, dall’occupazione di Palazzo Campana a Torino, alla battaglia di Valle Giulia a Roma, ai volantinaggi davanti alle fabbriche fino all’”autunno” del Movimento, con la nascita dei primi gruppi extraparlamentari. Il volume è arricchito da una cronologia essenziale e da una selezione di documenti.

 

L’autore: Franco Ottaviano nel ’68 lascia gli studi di architettura per il “Movimento”. Un impegno che lo porterà, in fasi successive, a militare nei gruppi della Nuova sinistra e, nel 1971, a iscriversi al Pci. Deputato dal 1976 al 1983, nel 1987 viene nominato Direttore dell’Istituto di studi comunisti “Palmiro Togliatti”, più noto come “le Frattocchie”. Dopo la fine del Pci, non si iscrive ad alcun partito. Dal 1992 al 2015 è stato presidente della Casa della Cultura di Roma.

 

 

ossessioneCollana: Block notes

Titolo: ’68. La rivolta giovane

Sottotitolo Cronache e documenti

Autore: Franco Ottaviano

Formato: 13×21

Allestimento: Brossura

Pagine: 176

Prezzo: € 15,00

ISBN: 978-88-99857-30-1

Reviews

There are no reviews yet.

Be the first to review “’68. La rivolta giovane”